Cardiologia Annual report 2017

Prof. Dr. med. Tiziano Moccetti
Primario di Cardiologia
Direttore sanitario e scientifico

Prof. Dr. med. Giovanni Pedrazzini
Co-Primario di Cardiologia
Responsabile formazione ed insegnamento

Organizzazione del Servizio

Il servizio di cardiologia comprende le unità specialistiche di cardiologia clinica (con il servizio di ricerca cardiovascolare e il servizio di cardiopsicologia), di cardiologia interventistica (supportata da una modernissima sala ibrida e da laboratori di cateterismo cardiaco e di elettrofisiologia), di imaging (pure con le più aggiornate dotazioni tecnologiche per la diagnostica e il supporto alle procedure interventistiche) e di riabilitazione cardiovascolare. Al servizio di cardiologia fa capo infine la Lugano Cell Factory, dotata di una clean room e da laboratori di controllo qualità per la produzione di preparati per terapie cellulari.

Composizione del servizio di Cardiologia

Cardiologia interventistica
Approfondisci su Cardiocentro.org
Elettrofisiologia
Approfondisci su Cardiocentro.org
Imaging cardiovascolare
Approfondisci su Cardiocentro.org
Cardiologia riabilitativa e preventiva
Approfondisci su Cardiocentro.org
Medicina sportiva
Approfondisci su Cardiocentro.org
Malattie cardiovascolari rare
Approfondisci su Cardiocentro.org
Servizio di Cardiopsicoterapia
Approfondisci su Cardiocentro.org

Rapporto di attività - Cardiologia interventistica

20162017
Numero di casi trattatiNumero di casi trattati
Coronarografie643648
PTCA12911380
STEMI 264259
Revalving aortico transfemorale5348
Revalving aortico transapicale28
Mitral valve repair (MITRACLIP)1314
Valvuloplastica33
Revalving aortico transaortico77

Rapporto di attività - Elettrofisiologia

20162017
Pazienti interessati da studio elettrofisiologico e ablazione transcatetere n°140184
Pazienti interessati da CRT-Ps (Sistemi di resincronizzazione cardiaca - solo funzione pacemaker) n°422
Pazienti interessati da CRT-Ds (Sistemi di resincronizzazione cardiaca - funzione defibrillatore) n°4743
Pazienti interessati da ICDs (Defibrillatori automatici) n°4839
Pazienti interessati da IPGs (Pacemaker) n°284233
Pazienti interessati da ILRs (Sistemi di registrazione continua) n°1119

Rapporto di attività - Imaging cardiovascolare

20162017
Ecocardiografie transtoraciche n°53395418
Ecocardiografie transesofagee n°360315
Ecocardiografie sotto stress (fisico + farmacologico) n°8875
Ecocardiografie “avanzate” (ecocardiografia 3D e ecocardiografia con perfusione) n°239
Tomografia assiale computerizzata n°931697
Risonanza magnetica cardiaca n°13071294

Rapporto di attività - Cardiologia riabilitativa e preventiva

L’afferenza al programma riabilitativo si conferma molto buona e la casistica di fatto stabile a parte per la popolazione cardiochirurgica che ha visto aumentare la proporzione di pazienti con intervento valvolare rispetto a quelli con intervento di Bypass. Favorevole anche il trend che vede in aumento la partecipazione al percorso riabilitativo anche di pazienti che non hanno subito un evento acuto ma che hanno dimostrato una coronaropatia giustificante dilatazione con PTCA/Stent.

NB: la tabella presentata tiene conto che alcuni pazienti presentano più di una patologia

20162017
Pazienti affetti da IMA %42,547
Pazienti che hanno subito procedura PTCA %
46,654,8
Pazienti che hanno subito procedura di BY PASS %25,615,2
Pazienti interessati da sostituzione valvolare %9,114,3
Altri Pazienti %18,715,7

Rapporto di attività - Medicina sportiva

La gestione dell'ambulatorio di Medicina sportiva fa riferimento al servizio di Cardioanestesia e Cure intensive. L'ambulatorio offre valutazioni di idoneità allo sport, diagnostica della prestazione, coaching sportivo e consulenze nutrizionali.

20162017
Visite d’idoneità sportiva e check-up331286

Rapporto di attività - Unità delle malattie cardiovascolari rare

L’Unità delle malattie rare è operativa al Cardiocentro-Ticino dal 2015 e si dedica particolarmente agli aneurismi dell’aorta toracica e alle sindromi ad essi associate.

Nel triennio 2015-2017 sono state effettuate 196 visite. Si sono rivolti in special modo al nostro centro i famigliari e i pazienti con diagnosi o caratteristiche sospette per sindrome di Marfan o patologia correlata, le famiglie dei pazienti sottoposti ad intervento cardiochirurgico o deceduti per dissezione aortica, i famigliari e le persone affette da aneurismi aortici anche in presenza di valvola aortica bicuspide.

Nel grafico seguente sono indicate le visite effettuate nel triennio 2014 -17 (46 nel 2015, 65 nel 2016, 85 nel 2017).

Rapporto di attività - Cardiopsicoterapia

Descrizione del servizio
Pazienti degenti
Durante la degenza, può capitare che il paziente si trovi in difficoltà nell’elaborazione dell’accaduto. In questa fase in sostegno dello psicoterapeuta è finalizzato all’elaborazione delle emozioni e alla ricerca di un nuovo equilibrio.
Pazienti seguiti ambulatorialmente
Anche durante la fase ambulatoriale viene offerto un sostegno, sia ai pazienti che ai loro familiari. Il servizio opera anche in stretta collaborazione con il servizio di riabilitazione durante i tre mesi successivi alla dimissione, quando il ritorno a casa e la ripresa dell’attività lavorativa possono essere fonte di ansia e paura.
Pazienti provenienti dal Servizio Ricerca Cardiovascolare
Pazienti che vengono indicati dal Servizio che si occupa della ricerca Cardiovascolare
Pazienti provenienti dal servizio di cardiologia riabilitativa e preventiva:
Il percorso di riabilitazione presso il servizio di Cardiologia riabilitativa e preventiva del CCT comincia con un primo incontro di gruppo tenuto dallo psicoterapeuta responsabile del Servizio di Cardiopsicoterapia con l’obiettivo primario di accoglienza e valutazione di ulteriori prese a carico dei pazienti bisognosi.

20162017
Pazienti degenti12611210
Pazienti seguiti ambulatorialmente 2346
Pazienti provenienti dal Servizio Ricerca Cardiovascolare5060
Pazienti cardiologia riabilitativa e preventiva211